Anna D'Elia
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
1 / 12 ◄   ► ◄  1 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
2 / 12 ◄   ► ◄  2 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
3 / 12 ◄   ► ◄  3 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
4 / 12 ◄   ► ◄  4 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
5 / 12 ◄   ► ◄  5 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
6 / 12 ◄   ► ◄  6 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
7 / 12 ◄   ► ◄  7 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
8 / 12 ◄   ► ◄  8 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
9 / 12 ◄   ► ◄  9 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
10 / 12 ◄   ► ◄  10 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
11 / 12 ◄   ► ◄  11 / 12  ► pause play enlarge slideshow
un lunghissimo viaggio (2009)
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
12 / 12 ◄   ► ◄  12 / 12  ► pause play enlarge slideshow

un lunghissimo viaggio (2009)

“Ho guardato la mia vita scorrere da dietro un vetro. Nelle mie insonnie, nei nomadismi del cuore, nelle mie inquietudini e nei miei silenzi, ho voluto che il mondo avesse accesso al mio tempo. I miei occhi, sovente bagnati di lacrime che non scendono, si soffermano su territori che, nella loro silente immobilità, testimoniano le mie metamorfosi.

Il paesaggio è uno spazio dentro cui io esisto per restituirne la mia visione, trasformandolo da luogo geografico o biografico a luogo dell’anima, NON LUOGO per eccellenza. le fotografie raccontano la mia realtà interiore, riservata e schiva, presente dentro e oltre l’immagine stessa, in una poetica non urlata, pura espressione delle mie continue deflagrazioni emotive.
Tutte le le immagini sono state scattate da finestrini di treni in corsa." AD
Il progetto è stato esposto presso LIBRODIVINO Roma – febbraio 2011; è stato selezionato per l'esposizione in Re-volution 2011 - Barletta.

"I watched my life run from behind a glass. In my sleeplessness, in the nomadism of my heart, in my uneasiness and in my silences, I wanted the world to have access to my time. My eyes, often wet with tears that do not descend, dwell on territories that, in their silent immobility, testify to my metamorphoses .

The landscape is a space in which I exist to give back my vision, transforming it from a geographical or biographical place to a place of the soul, NOT THE place for excellence. the images tell of my inner, reserved and shy reality, present in and beyond the image itself, in a non-screaming poetic, pure expression of my continued emotional deflagrations.
All the pictures were taken by running train windows."AD
The project was exhibited at LIBRODIVINO Roma - February 2011; has been selected for the exhibition in Re-volution 2011 - Barletta.
Share
Link
https://www.annadelia.it/un_lunghissimo_viaggio_2009-g2035
CLOSE
loading